G.S.D. S.r.l.


Marcatura CE e Certificazioni Internazionali

GSD nasce nel 1995 come idea imprenditoriale nel settore delle nuove tecnologie nel campo dell’elettromagnetismo applicato.
GSD collabora con l’Istituto per i processi chimico-fisici del CNR con il Dipartimento dei Sistemi Elettrici ed Automazione dell’Università di Pisa e con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa fornendo tesi a laureandi e stages di formazione a neolaureati in Ingegneria Elettrica, Elettronica e Telecomunicazioni.

GSD dispone di impianti ed attrezzature all’avanguardia totalmente conformi alle normative europee che regolamentano la marcatura CE per le apparecchiature elettriche ed elettroniche:

e successive modificazioni.

Direttive CEE

Le direttive comunitarie nascono dall’esigenza della libera circolazione dei beni attraverso il soddisfacimento degli obiettivi minimi definiti dagli enti di normalizzazione. Le direttive sopra citate si applicano a tutti gli apparecchi elettrici ed elettronici nonché agli impianti ed installazioni che contengano componenti elettrici e/o elettronici.

Dal 1 Gennaio 1996 ogni apparecchio elettrico o elettronico, immesso nel mercato, deve essere provvisto della marcatura CE e deve essere realizzato in modo tale da non provocare interferenze elettromagnetiche e da avere un adeguato livello di immunità contro i disturbi. La marcatura CE costituisce una garanzia di qualità ed affidabilità del prodotto.

La non conformità alle prescrizioni può comportare:

  1. il sequestro e la confisca dei prodotti non conformi
  2. il pagamento di sanzioni pecuniarie

 

 Le sanzioni si applicano con multe, di valore decrescente, alle seguenti categorie:

  • produttori / importatori
  • grossisti / rivenditori
  • installatori
  • acquirenti / utilizzatori.

 

Considerando l’enorme diffusione e la vastissima tipologia degli apparecchi elettrici è necessaria una conoscenza approfondita ed aggiornata delle normative per evitare errori ed omissioni. pertanto è opportuno che il costruttore si rivolga ad un istituto che disponga delle conoscenze necessarie e che sia in grado di effettuare le prove richieste e di apportare le necessarie azioni correttive.

Per poter apporre la marcatura CE, nella maggior parte dei casi, è sufficiente eseguire le prove presso un laboratorio qualificato il quale provvederà a rilasciare il rapporto di prova comprovante la conformità dell’apparato. A questo punto il costruttore provvede alla stesura del fascicolo tecnico complessivo comprendente:

  1. Le prove richieste per la certificazione
  2. Tutta la documentazione tecnica del prodotto
  3. Allestimento di un criterio di controllo e mantenimento della conformità di tutti i prodotti al capostipite provato
  4. Archiviazione del Fascicolo Tecnico a disposizione delle Autorità competenti per almeno 10 anni dalla data dell’ultimo prodotto immesso sul mercato.

Sulla base di tale documentazione il costruttore provvederà a redigere la dichiarazione di conformità e ad apporre la marcatura CE.

Perché GSD?

GSD esegue misure e prove per la marcatura CE degli apparati elettrici ed elettronici, consegna il rapporto di prova di validità internazionale ed effettua azioni correttive per ovviare alle eventuali non conformità.

GSD effettua prove e misure in TOTALE CONFORMITÀ alle norme tecniche armonizzate (http://webstore.ceiweb.it/) a prezzi convenienti ed in tempi rapidi.

GSD garantisce tempi certi di esecuzione, un servizio che segue l’azienda lungo l’intero iter certificativo e dei costi immediatamente valutabili.

GSD è Reference Test Site per il ricevitore Hewlett-Packard 8546A.

GSD offre consulenza tecnica e normativa, grazie anche al servizio on line, l’EMC Channel, disponibile su Internet al seguente indirizzo di posta elettronica: emc@gsd.it

GSD trova soluzioni ad hoc. Infatti pu&ograve succedere che il costruttore:
  • risolva un problema, ma ne crei un altro
  • non trovi la soluzione più economica
  • cerchi soluzioni hardware mentre, in certi casi, sarebbe sufficiente una soluzione software
  • cerchi soluzioni fisiche mentre, in certi casi, sarebbe sufficiente un diverso inquadramento normativo

In definitiva, la consegna del rapporto di prova concretizza la realizzazione del servizio, ma non lo esaurisce, per questo GSD adotta un APPROCCIO GLOBALE alla marcatura CE. Infatti prove e misure rappresentano anche e soprattutto un momento di verifica della qualità del prodotto. Migliorare la qualità significa rendere il prodotto più sicuro, più affidabile e quindi più indipendente da manutenzione.

IMPIANTI

  • CAMERA SEMIANECOICA (n. 2)
  • CAMERA SCHERMATA
  • LABORATORIO DI ELETTROMAGNETISMO APPLICATO
  • LABORATORIO ELETTRICO ED ELETTRONICO
  • CAMERA CLIMATICA PER CICLI DI TEMPERATURA e UMIDITA’
  • CAMERA DA VUOTO PER PROVE DI ALTITUDINE/VUOTO
  • SFERA DI ULBRICHT PER MISURA DI GRANDEZZE FOTOMETRICHE

CAMERA SEMIANECOICA (1)
Totalmente conforme alle norme europee ed internazionali EN 55022, EN 60945, EN 50147-2, CISPR 16, ANSI C63.4, EN 61000-4-3 (9 x 6 x 5.4h) m
La camera semianecoica è automatizzata con tavola rotante e palo di antenna

CAMERA SEMIANECOICA (2)
Dedicata a prove Automotive, Militari, Avioniche e Aerospaziali (7 x 5 x 3h) m

CAMERA SCHERMATA
Per misure condotte e bassa frequenza (6 x 6 x 5h) m

CAMERA CLIMATICA
Volume utile: 1200 litri
Temperatura: -70°C/-180°C
Umidità: 0-100%

CAMERA DA VUOTO
Diametro interno: 0,9 m
Pressione < 1 microTor

Calibrazioni

Calibrazione
Calibrazione di siti di misura in conformità alle norme:
CISPR16, EN61000-4-3, MIL-STD285

Misure
Misure di NSA, Uniformità di Campo ed Efficienza di Schermatura.

Produzione

Produzione Hardware
Componenti elettrici passivi: Filtri, Reti di adattamento di impedenza (LISN), Antenne LOOP e RF, Reti di accoppiamento e disaccoppiamento (CDN) per prove di immunità.

Produzione Software
Applicativi in ambiente Lab View per Elaborazione dati, Automazione industriale, Controllo e gestione di strumentazione elettronica.